Orari
  • clock Lunedì – Venerdì 9.00 – 12.00 e 15.00 – 19.00 Sabato 9.00 – 12.00
Hai una domanda? Scrivici

    user-3
    email-2
    smartphone

    Ortodonzia

    Di cosa si occupa l’ortodonzia?

    L’ortodonzia è la disciplina odontoiatrica che si occupa dello studio, della diagnosi e terapia di uno scorretto posizionamento di uno o più denti. Oltre a problemi estetici, la posizione anomala dei denti comporta conseguenze per la respirazione, masticazione e fonazione.

     

    Avere denti non perfettamente allineati rappresenta un problema che si ripercuote anche sulla salute dentale, infatti rende difficile l’igiene quotidiana vista la difficoltà a rimuovere la placca su tutta la superficie dentale.

    Esistono più tecniche che permettono al dentista di proporre diversi tipi di apparecchi dentali: apparecchio fisso, mobile ed invisibile, tutti in grado di riabilitare la funzionalità della bocca.

    L’apparecchio dentale fisso è utilizzato soprattutto per gli adolescenti quando, ormai, tutti i denti sono cresciuti. Viene posizionato con delle placche chiamate “Bracket” che vengono fissate ai denti. Questi elementi possono essere realizzati in ceramica o metallo e collegati tra loro con fili di metallo elastici. Esiste poi l’apparecchio dentale mobile che rispetto a quello fisso può essere rimosso da chi lo indossa e per questo è il più indicato per i bambini che presentano ancora denti da latte. L’uso di questo tipo di apparecchio consente l’espansione del palato e quindi restituisce una corretta masticazione e risolvere quelle che sono le cattive abitudini come “succhiarsi il dito”.
    Esistono poi l’espansore palatale, utilizzato per allargare un palato troppo stretto e l’apparecchio a trazione extra orale, ovvero uno strumento posizionato parzialmente in bocca e in parte intorno alla testa per agevolare la corretta posizione della dentatura.
    Infine, l’apparecchio invisibile: un modello di ultimissima generazione. Si tratta di una copertura completa della dentatura è molto simile ad un byte e non viene percepito a livello visivo. E’ un apparecchio removibile che piace molto per la sua praticità anche nella pulizia.

    E’ importante che i bambini facciano dei controlli periodici dal dentista, affinché si possano realizzare interventi tempestivi in caso di problematiche odontoiatriche. Tuttavia, l’apparecchio ortodontico non è una prerogativa solo dei bambini o degli adolescenti. Infatti sono sempre di più gli adulti che si rivolgono al dentista pe risolvere questo tipo di problemi. Una buona percentuale degli adulti ricorre all’utilizzo dell’apparecchio ortodontico per ragioni estetiche legate a problematiche di allineamento dentale che inficiano anche sulla pulizia della dentatura. Le soluzioni più moderne degli apparecchi ortodontici si rivelano estremamente discrete e anche visivamente diventano difficili da percepire, e questo ha portato sempre più adulti a convincersi ad indossarli.